Nuovo Aeroporto: il progetto è stato modificato !

http://www.notiziediprato.it/news/ampliamento-peretola-i-comitati-attaccano-progetto-modificato-senza-ok-commissione-ministeriale

24.10.2018 h 20:15

Ampliamento Peretola, i comitati attaccano: “Progetto modificato senza ok commissione ministeriale”

Secondo l’Osservatorio ambientale non si tratta di modifiche sostanziali ma per i comitati quell’organismo non ha competenze tecniche e termini legali per tale compito. Scatta la seconda diffida dello studio legale Giovannelli

Certificazione Aeroporto di Firenze/Peretola

Lo avevamo detto, …. lo abbiamo fatto.!!

Dallo studio documentale delle carte avevamo la quasi certezza che l’attuale Aeroporto di Firenze non era/è a norma di legge, sia per la questione della sicurezza dei terzi sorvolati e trasportati, come per le questioni ambientali.

ENAC ha sempre comunicato che tutto era in regola, ma Noi di ENAC non ci fidiamo, ed allora abbiamo sottoposto alla EASA di Colonia (organo sovrastante ENAC) la verifica di revisione certificazione aeroportuale sulla base della documentazione in nostro possesso.

EASA ci ha comunicato che la nostra “motivata richiesta” è stata presa in carico e che alla fine dell’analisi documentale, ci verrà risposto in maniera tecnica nel merito di quanto denunciato.
Tale risposta ci dovrà essere fornita anche dalla Commissione UE che era in copia della stessa denuncia, per le competenze in materia ambientale.

Rammentiamo che la stessa Commissione UE su richiesta del Parlamento UE (che ha accolto la nostra denuncia), sta facendo la verifica sul corretto recepimento della Direttiva UE 52/2014 tramite il Dlgs 104/2017 emesso dal precedente esecutivo. Se come pensiamo il Dlgs 104 sarà ritenuto illegittimo dall’UE, anche la questione del NUOVO Aeroporto di Firenze sarà definitivamente chiusa.

Il lavoro del pool di persone che ci assistono non si ferma, fra breve ci saranno altre iniziative eclatanti.

VAS – Vita, Ambiente e Salute Onlus
Codice Fiscale/P.IVA 92090490480
Em@il Pec: associazione.vas.onlus@pec.it
www.pianasana.org
**************************************

Aeroporto di Firenze. Il disperato appello del sindaco Nardella


Prendiamo atto del “battage” mediatico messo in atto dal Sindaco Nardella, che da due giorni si sta dimenando su emittenti locali, nazionali e sui giornali, addirittura paventando atti di Guerra di questo esecutivo verso Firenze se non venisse approvato il Nuovo Aeroporto.

L’accorato appello andato appena in onda anche su Rai 3 AGORA’ è motivato da innumerevoli posti di lavoro che ad ogni occasione aumentano per mezzo della “lampada magica” visto che alcuni organi di stampa arrivano ad ipotizzare oltre 20.000 posti (alla presentazione della Variante PIT si parlava di appena 2000)

Il Sindaco che si sottrae sempre ai contraddittori pubblici sul MERITO, converrà con Noi che tuttavia, in un ordine democratico le “leggi vanno sempre rispettate” !!

Ed allora visto che il Sindaco fa finta di avere gli orecchi turati, vediamo se almeno riesce a leggere.!!

Il procedimento per il Nuovo Aeroporto di Firenze è illegittimo ed illegale!!

Ribadiamo … Il procedimento per il Nuovo Aeroporto di Firenze è illegittimo ed illegale!!

Ribadiamo ancora … Il procedimento per il Nuovo Aeroporto di Firenze è illegittimo ed illegale!!

Preso atto di ciò Nardella ci deve solo dire se per costruire il Nuovo Aeroporto, si deve infrangere la legge oppure no!!

Inoltre abbiamo saputo che il 17 di Settembre il Prof. Intrieri Capo Missione nominato dal Ministero delle infrastrutture e trasporti sulla questione dell’Aeroporto di Firenze, ha provveduto ad una formale denuncia presso la Procura di Roma perché è stato apertamente intimidito sotto la sua abitazione, in base al c.p.p. avendo avuto questa notizia di reato provvederemo anche Noi nei prossimi giorni ad informare con esposto la Procura della Repubblica di Firenze esibendo anche la documentazione a supporto che ci è stata fornita, questo a tutela dei nostri tecnici, legali, portavoce, ed attivisti.

VAS – Vita, Ambiente e Salute Onlus
Codice Fiscale/P.IVA 92090490480
Em@il Pec: associazione.vas.onlus@pec.it
www.pianasana.org

Aeroporto. Conte accende i riflettori su Peretola ?

Aeroporto. Conte accende i riflettori su  Aeroporto di Peretola ?

(Da Linealibera.info )
Data: 6 settembre 2018 di Alessandro Romiti

Sull’aeroporto di Firenze il Governo Conte sembra ripristinare il più genuino senso della questione: Peretola è un aeroporto periferico. Serve una riprogrammazione nazionale degli aeroporti Toninelli ha già confermato che Pisa resterà il primo aeroporto in Toscana FIRENZE. Nell’ennesimo comunicato dell’Associazione dei Comitati (Vas – Vita, Ambiente, Salute), nel quale si ribadisce e dunque si rinnova, come le contestazioni tecniche riportate all’attenzione degli Enti preposti non hanno mai avuto risposta e/o rettifica. Dunque, sono fondate e vere, osserva Gianfranco Ciulli. Sul “come” si possa immaginare che un nuovo aeroporto come quello di Firenze trovi spazio e ragione di esistenza, anche se è viziato da una serie di numerose criticità tecniche/progettuali, resta una nebbia fitta, ovvero una questione irrisolta. Il Governo Conte ribalta la questione, osservando che sull’aeroporto di Peretola serve una rivalutazione generale aggiornata della rete aeroportuale italiana, ridisegnata dall’attuale Piano Nazionale degli Aeroporti (approvato con DPR nel 2015). Peretola, sembra ormai chiaro anche ai più distratti, non è un aeroporto di interesse nazionale, ma periferico. E questo elemento, non è un dettaglio, in relazione alla possibilità di finanziamento. Alla vigilia dell’avvio della conferenza dei servizi, fissata per domani 7 settembre, l’Ente nazionale aviazione civile (Enac) comunica alcune novità legate alla project review voluta dal ministro delle Infrastrutture Toninelli, aprendo una riflessione di massima efficacia strategica e che si articolerà anche in un “approfondendo delle istanze dei portatori dei vari interessi implicati”. Il Ministro delle Infrastrutture, aveva già annunciato lo scorso mese di Luglio, che l’aeroporto di Pisa, resterà l’aeroporto principale: questa affermazione sembra ben coordinata alle evidenze di queste ore, risultando una ipoteca non facilmente superabile.

[Alessandro Romiti]

Coordinamento Comitati ed Associazioni per la Salute della Piana